LOADING...

Cibus Alius

La chiffon cake di Stefania

19 04 2017 | Articolo di: ,

La Chiffon Cake  è la ciambella Americana altissima e morbidissima! Si fa mangiare a colazione al mattino, ma anche in altri momenti della giornata.

Anche conosciuta come torta degli angeli…

Si può anche sostituire in tutto o in parte l’acqua con della spremuta di arancia.
Normalmente è necessario utilizzare lo stampo apposito, che NON viene imburrato e permette il raffreddamento a testa in giù…
Può essere gustata con una semplice spolverata di zucchero a velo o accompagnata da creme o marmellate a piacere!

Stefania Russo

Commenti

Procedimento

1

Separare i tuorli dagli albumi

2

Setacciare in una ciotola la farina, aggiungere lo zucchero, il lievito ed il sale

3

Senza mescolare fare un buco al centro ed aggiungere l'olio, i tuorli, l'acqua, la scorza di limone e la vaniglia

4

Lasciare così gli ingredienti senza mescolare

5

In un'altra ciotola montare a neve ferma gli albumi con il cremor tartaro

6

Riprendere la ciotola precedente e mescolare gli ingredienti preferibilmente con delle fruste elettriche. Aggiungere infine gli albumi a mano per non smontare il composto

7

Versare nell'apposita teglia NON imburrata ed infornare in forno già caldo a 160°C per 50min, aumentare poi la temperatura a 175°C e cuocere per altri 10min

8

Togliere da forno e far raffreddare completamente a testa in giù!

9

Ed ecco la mia chiffon cake!

Ingredienti

285 gr farina 00
300 gr zucchero di canna
6 uova
195 ml acqua
120 ml olio di semi di mais
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di cremor tartaro
1 pizzico sale
Scorza grattugiata di un limone
Aroma di vaniglia


Difficoltà:

Costo:

Portata per 10 persone.

Tempo per la preparazione: min.

Tempo di cottura: 60 min.

La Chiffon Cake  è la ciambella Americana altissima e morbidissima! Si fa mangiare a colazione al mattino, ma anche in altri momenti della giornata.

Anche conosciuta come torta degli angeli…

Si può anche sostituire in tutto o in parte l’acqua con della spremuta di arancia.
Normalmente è necessario utilizzare lo stampo apposito, che NON viene imburrato e permette il raffreddamento a testa in giù…
Può essere gustata con una semplice spolverata di zucchero a velo o accompagnata da creme o marmellate a piacere!

Stefania Russo

Commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi