LOADING...

Cibus Alius

Idee e consigli per una grigliata perfetta

17 05 2017 | Articolo di:

Con l’arrivo delle temperature estive, il consiglio dei dottori di bere molta acqua e mangiare leggero durante la giornata, conferisce all’idea di una buona grigliata in famiglia e/o con gli amici quell’aurea da Oscar.

 

grigliata

 

Ecco, allora, alcuni consigli e accorgimenti per  un barbecue perfetto.

La prima cosa da fare per preparare un grigliata è procurarsi la legna, la carbonella, le zollette e i liquidi necessari ad accendere il fuoco.

La legna, meglio se secca, non deve essere coperta da vernici o colori e deve essere accompagnata dalla carbonella che mantiene il calore costante necessario per questo tipo di cottura. Questi, insieme, devono creare una base di circa 5 cm. Dopo aver acceso il fuoco e quando le fiamme saranno spente, coprire la brace con la cenere affinché si conservi il calore. A questo punto dopo aver lavato per bene la griglia con una paglietta imbevuta di acqua e aceto, la poniamo sulla brace in modo tale che si riscaldi prima di venire a contatto con il cibo e si eviti così che questo ci rimanga attaccato.

 

grigliata

 

Bene, ora siete pronti a grigliare qualsiasi cosa.

La grigliata più comune è quella a base di carne. Meglio se si utilizza carne fresca e non congelata, e cercate di grigliare pezzi con grandezze uniformi per evitare che ci siano alcuni troppo cotti ed altri troppo al sangue. Marinarla nel vino rosso ed erbe aromatiche, oltre che profumare ed esaltare il sapore della carne stessa, riduce la produzione di sostanze nocive dovute alla cottura. La tipologia di carne che si presta maggiormente è quella di maiale, anche se manzo, pollo ed agnello hanno il loro perché.

Se optiamo per il pesce, ricordiamo di ungerlo nell’olio extravergine d’oliva e valutiamo tonno, salmone, sgombro o pesce spada ma anche pesci meno grassi quali orata e branzino. Si prestano bene anche seppie e gamberi con cotture ovviamente diverse.

 

grigliata

 

Mentre per i salutisti e i vegetariani, grigliate pure zucchine, carciofi, peperoni, melanzane, pomodori, radicchio e patate, che andrete a condire con sale, olio, acete, origano, basilico, prezzemolo o aglio a vostro piacimento.

Se poi la prova costume è un senso di colpa che anche durante una buona grigliata vi tormenta, non preoccupatevi: scegliete pesce e carne non grassi come orate, tacchino, filetto di manzo e ovviamente verdure. Non usate salsine per condire ma solo olio extravergine d’oliva e poco sale. Evitate bruschette, noccioline e patatine e fiondatevi solo sull’insalata. Ed infine, evitate bibite gassate e succhi di frutta e abbondate con acqua e magari un buon succo di pompelmo.

Alla fine, la grigliata deve essere un piacere quindi non siate molto rigidi con voi stessi…

Ilaria Mangieri©Cibusalius

Commenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi